Sguardi di Confine

Valentina Bottini

 

Valentina Bottini

 

 

Sono nata a Busto Arsizio (Varese) nel 1986. Mi sono diplomata al liceo Socio-Psico-Pedagogico di Legnano e ho conseguito la Laurea Magistrale in Lettere Moderne con una tesi dal titolo “Il giornale della libreria, (1888-1900), Una fonte per la storia dell’editoria”. Collaboro come articolista, lavori di data entry, trascrizioni di file; ma sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli e opportunità di collaborazione. Mi appassionano i temi sociali, la scrittura, l’editoria, il Novecento storico-artistico-letterario, lo sport del calcio che seguo con vivo interesse e mi piace guardare le gare della moto gp. Mi piace stare con le persone, ascoltare le loro storie e condividere con loro esperienze sempre nuove. Da un paio di anni ho scoperto di avere una vena poetica. Per me scrivere poesie significa annotare istantanei appunti di vita  che celano un universo di emozioni. Con la Casa Editrice Pagine ho pubblicato alcune poesie nei volumi Navigare n.38 e in Colori n.44

L’essenziale è invisibile agli occhi” disse la volpe al Piccolo Principe.

Seguimi su: Logo_Facebook