Una nuova forza vitale

ritorna in me.

Una frizzante arietta

soffia tutt’intorno.

Voglia di fare,

voglia di uscire,

voglia di andare,

voglia di sorridere,

voglia di ridere.

È bello risvegliarsi

dal letargo invernale;

una rinnovata energia

arriva con i raggi

primaverili,

ogni parte del corpo

parla di allegria.

Un nuovo giorno sorge,

la brina mattutina

ricorda il bianco inverno

ma la palla infuocata

trasporta verso l’estate:

è l’aria di primavera

carica di gioiosa vitalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *